Insegnamento "Prassi esecutive e repertori - Pianoforte I [Triennio]"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
Performance practices and repertoires - Piano I  
Codice
CODI/21  
Area FIT
 
Ore
27  
Programma d'esame
PRASSI ESECUTIVE E REPERTORI 1 (27 ore CFA 18):

Esecuzione di un programma (durata minima 50 minuti, massima 60 minuti) comprendente composizioni scelte da ciascuno dei seguenti gruppi:

1. Uno Studio da concerto scelto dal candidato fra:
Mendelssohn: Studi op.104b
Chopin: Studi op.10, op.25
Schumann: 6 Studi da concerto op.10
Liszt: Studi trascendentali, Grandi Studi da Paganini, Due Studi da Concerto, Tre Studi da Concerto, Ab Irato
Alkan: Studi nei toni maggiori op.35, Studi nei toni minori op.39, Saltarello op.23, Studi di bravura op.12 e op.16, Studio op.27 “Le chemin de fer”
Skrjabin: Studi op.8 e op.42
Rachmaninov: Etudes-tableaux op.33 e op.39
Moszkowski: 15 Studi di virtuosità “Per aspera” op.72, Studi per la mano sinistra sola op.92
Bartók: 3 Studi op.18
Prokofiev: Studi op.2
Stravinski: 4 Studi op.7
Saint-Saëns: Studi op.52 e op.111
Debussy: Studi
Szymanowski: Studi op.4
Ligeti: Studi (Libro I, II, III)
oppure
Chopin: Tre nuovi Studi per il Metodo dei metodi, da eseguirsi integralmente

2. Due composizioni a scelta di autori clavicembalisti o virginalisti appartenenti alle aree culturali italiana, francese, inglese, spagnola
e
una Sonata di C. Ph. E. Bach o di Haydn o di Mozart o di Clementi oppure un Tema con variazioni di Haydn o di Mozart (escluse le Variazioni K.24, K.25, K.173c ovvero K.180) o di Beethoven (escluse le Variazioni su una Marcia di Dressler WoO 63, su un Lied svizzero WoO 64, le due serie di Variazioni su temi di Paisiello WoO 68 e WoO 69, 6 Leichte Variationen WoO 77)

3. Una o più composizioni di Chopin o di Liszt o di Thalberg o di Alkan (se più di una, le composizioni dovranno essere dello stesso autore)

4. Una o più composizioni – scritte prima del 1950 – di autori appartenenti ad una delle seguenti aree culturali:
• francese e svizzera (Bizet, Debussy, Ravel, Saint-Saëns, Franck, Fauré, Poulenc, Milhaud, Roussel, Chabrier, Pierné, Dukas, D’Indy, Satie, Martin, Auric, Chausson, Honegger, Ibert, Marescotti, de Séverac)
• russa (Glinka, Rubinstein, Mussorgskij, Balakirev, Ciaikovskj, Rimskij Korsakov, Glière, Glazunov, Borodin, M.Levitzki, Liadov, Liapunov, Scriabin, Prokofiev, Rachmaninov, Stravinskij, Shostakovich, Medtner, Kabalevsky, Khatchaturian, Miaskovsky, Tcherepnin)
• spagnola e latino-americana (Granados, Albeniz, de Falla, Turina, Mompou, Ginastera, Villa – Lobos, Chávez, Rodrigo, O. Lacerda)
• scandinava (Kuhlau, Gade, Grieg, Sinding, Nielsen, Sibelius, Palmgreen, Stenhammar)
• cecoslovacca e boema (Tomáschek, Woržischek, Smetana, Dvorak, Janáček, Martinu, Hába, Novák, Schulhoff)
• austro-tedesca (Wagner, Reger, Strauss, Reubke, Schoenberg, Berg, Webern, Apostel, Hindemith, Krenek, Zemlinsky)
• ungherese-rumena (Bartók, Enescu, Kodály, Dohnányi)
• polacca (Tausig, Schultz-Evler, Friedman, Rosenthal, Godowskij, Moszkowski, Paderewski, Szimanowski, Moniuszko, Lutoslawski, Scharwenka, Tansman)
• anglo-americana (Britten, Gottschalk, Gershwin, MacDowell, Griffes, Ruggles, Ives, Cowell,
Copland, Ornstein, Antheil, Barber, Powell, Vaughan Williams, Joplin)
• italiana (Cherubini, Rossini, Respighi, Busoni, Casella, Sgambati, Martucci, Petrassi, Dallapiccola, Pizzetti, Ghedini, G.F. Malipiero, Margola, Pick- Mangiagalli, Castelnuovo-Tedesco)
• balcanica (Livadic, Mitropoulos, Pejacevic, Slavenski, P. Vladigerov)

5. Una o più composizioni – scritte dal 1950 compreso in poi – di autori appartenenti ad una delle seguenti aree culturali:
• francese (Messiaen, Jolivet, Ohana, Dutilleux, Boulez, Dufourt, Dusapin, Sancan, Françaix, Castérède)
• estone e ungherese (Pärt, Ligeti, Kurtág, Takács)
• austriaca e tedesca (Lachenmann, Gulda, Stockhausen, Henze, Rihm, Kagel)
• anglo-americana (Sorabji, G. Benjamin, Maxwell Davies, Cage, Feldman, Carter, Cardew, Corea, Crumb, Rzewski, Babbitt, Adams, Bernstein, Ferneyhough, Morton Gould, Tippett, L. Kirchner)
• spagnola e latino-americana (Guastavino, Piazzolla, De Pablo)
• italiana (Maderna, Scelsi, Bussotti, Nono, Sciarrino, Castaldi, Berio, Clementi, Donatoni, Castiglioni, Bettinelli, Corghi)
• russa (Scedrin, Mossolov, Denisov, Schnittke, Gubaidulina, Kapustin, Utvolskaja, Silvestrov)
• cinese-giapponese (Takemitsu, Tan Dun, Yun, Nagatomi, Dao, Hosokawa, Matsudaira Yoritsune, Matsudaira Yoriaki, Mayuzumi)
• balcanica (Kazandjiev, Kunc, Papandopulo, Skalkottas, Xenakis)

N.B.
Si possono scegliere anche opere nelle trascrizioni di Liszt, Tausig, Busoni, Rachmaninov, Godowsky, che verranno ascritte al trascrittore.

Per i punti 4 e 5 possono essere proposti anche altri autori che devono però appartenere alla medesima area culturale.

Tutte le composizioni dal punto n.3 al punto n.5 dovranno essere di livello adeguato.  
Iterabile
No  
Idoneità
No  
Livello
Triennio  
Collettivo/individuale
Individuale  
Debiti
No  
Mutuabile
Sì  
Accumulo ore
No  
Attivo
Sì  
Creazione
02/03/2020  
Ultimo aggiornamento
17/02/2021  

Crediti assegnati per tipologia

Tipologia A 0 Crediti
Tipologia B 18 Crediti
Tipologia C 0 Crediti
Tipologia D 0 Crediti
Tipologia E 0 Crediti
Tipologia F 0 Crediti