Offerta Formativa per il corso di MUSICA VOCALE DA CAMERA Ind. NOVECENTO E CONTEMPORANEO (biennio)

Pannello di controllo per il piano di studi consigliato

DCPL
DCSL35  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Titoli d'accesso

• diploma accademico di primo livello,
• diploma di laurea,
• diploma di Conservatorio dell'ordinamento previgente congiunto a un diploma di scuola secondaria superiore.

Possono essere altresì ammessi studenti in possesso di altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. I predetti titoli debbono essere coerenti con il corso prescelto.

II riconoscimento dell'idoneità dei titoli di studio conseguiti all'estero ai soli fini dell'ammissione al corso è deliberata dall'istituzione, nel rispetto delle norme, delle direttive dell'Unione europea e degli accordi internazionali vigenti.
È ammessa l’immatricolazione con riserva se il titolo richiesto sarà conseguito entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.
 
Durata
2 anni  
Modalità esame di ammissione

a) esecuzione del seguente programma d’esame

- due arie di autori diversi, una del XVII e una del XVIII secolo, tratte da oratori, messe, cantate e/o dal repertorio delle arie da concerto di Mozart

- cinque composizioni da camera per voce e pianoforte e/o strumenti scelte dalla commissione da un gruppo di dieci secondo il seguente elenco:
due mélodies due Lieder
due brani del ‘900 storico italiano
due composizione cameristico-vocali tratta da repertori in lingua russa, spagnola, ceca o inglese del ‘900 due composizioni scelte tra i Lieder dei compositori appartenenti alla Seconda Scuola di Vienna

- due composizione scritte dopo il 1950 con notazione non convenzionale (la commissione si riserva di valutare se la scelta effettuata dal candidato corrisponde effettivamente a tale indicazione).

Il programma deve essere eseguito con il proprio pianista se il candidato è cantante, con il proprio cantante se il candidato è pianista. La commissione valuterà anche il grado di intesa esecutiva ed interpretativa dei due esecutori, anche nel caso in cui uno dei due non chiedesse l’iscrizione al corso.

b) colloquio con lo studente per verificare il grado di competenza musicale acquisita dal candidato e per valutare l’attitudine verso il tipo di repertorio scelto. La commissione si riserva di discuterne la scelta con lo studente stesso.
 
Debiti attribuibili

I candidati ammessi ed immatricolati ai corsi di diploma accademico di II livello (bienni) - che non abbiano conseguito un diploma accademico di I livello (nel corso corrispondente a quello al quale sono stati ammessi), o che non siano in possesso delle corrispondenti Licenze del previgente ordinamento dovranno sostenere le prove di accertamento delle competenze di base obbligatorie in:
- Teoria, ritmica e percezione musicale
- Teoria dell’armonia e analisi
- Storia della musica

I candidati che hanno conseguito un diploma accademico di I livello in materie non corrispondenti saranno esonerati dalle prove di accertamento nelle discipline di cui hanno già certificazioni sufficienti.
 
Obiettivi formativi

Al conseguimento del titolo i Diplomati accademici di II livello in MUSICA VOCALE DA CAMERA (indirizzo contemporaneo) hanno sviluppato:
1. Personalità artistica ed elevato livello professionale che consente loro di esprimere al meglio il repertorio vocale attraverso una profonda consapevolezza tecnica e stilistica.
2. Piena padronanza degli stili e prassi esecutiva del repertorio contemporaneo
3. Conoscenza dell'ambito culturale e artistico delle “Avanguardie “ dal Novecento a Oggi.
4. Capacità di conoscenza e analisi dei numerosi linguaggi contemporanei.
5. Capacità di relazionare le conoscenze acquisite con abilità pratiche per rafforzare il proprio sviluppo artistico che va dal repertorio a voce sola, duo voce-pianoforte, voce-strumento, voce ensemble, voce ed elettronica.
 
Sbocchi occupazionali

Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
-Canto per il repertorio cameristico
-Pianista di repertorio cameristico
 
Tipologia e modalità prova finale

Recital con programma a carattere tematico della durata di 40/50 minuti. Nel programma della prova finale lo studente ha la facoltà di ripetere brani già eseguiti durante gli esami di Prassi esecutiva della disciplina che dà il nome al corso (durante il biennio), per una durata non superiore al 20 % del programma complessivo. I brani eseguiti dovranno essere in almeno 3 differenti lingue.
 
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  

1° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60

2° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60