Offerta Formativa per il corso di CANTO RINASCIMENTALE BAROCCO (Corso Singolo - Triennio)

Pannello di controllo per il piano di studi consigliato

DCPL
08  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Titoli d'accesso

• Diploma di scuola secondaria superiore o titolo equivalente;
• Possono essere ammessi ai corsi di Diploma accademico di I livello in caso di spiccate capacità e attitudini, studenti privi del diploma d’istruzione secondaria superiore, che andrà comunque ottenuto prima del conseguimento del diploma accademico.
 
Durata
1 anno  
Modalità esame di ammissione

1. Presentazione di almeno 3 brani dei seguenti autori: g. Aprile (36
Esercizi libro 1°), n. Porpora (25 vocalizzi ad una voce e a due voci), p. Cafaro, l. Leo, f. Durante disponibili anche nella raccolta solfége d’italie avec la basse chiffrée composés par leo, durante scarlatti, hasse, porpora, mazzoni, caffaro (parigi, 1768) reperibili online su petrucci (https://imslp.org) o gallica (https://gallica.bnf.fr).
2. Presentazione di un programma della durata non inferiore a 20 minuti nel quale siano obbligatoriamente presenti uno o più brani tratti dai seguenti ambiti:
- Uno o più brani tratti dal repertorio seicentesco composte dai
Seguenti autori g. Caccini (le nuove musiche, firenze, 1601, le nuove musiche e nuova maniera di scriverle, firenze, 1614); s. D’india (musiche da cantar solo, nel clavicordo, chitarrone, arpa doppia, milano, 1609); c. Monteverdi (arie a voce sola e basso continuo dagli scherzi musicali o raccolte varie [si dolce è il tormento, maledetto sia l’aspetto, eri già tutta mia, ohimè ch’io cado, perché se mi odiavi, quel sguardo sdegnosetto , voglio di vita uscir, lamento di olimpia], dal vii libro di madrigali [tempro la cetra, se i languidi miei sguardi, se pur destina e vole, partenza amorosa, lamento d’arianna], o dalle opere);
- Un brano del pieno seicento (a scelta tra g. Carissimi, s. Landi, f. Sances, f. Cavalli, b. Strozzi, h. Purcell).
- Una o più arie del repertorio operistico barocco della prima metà del settecento ( come ad esempio arie di a. Vivaldi, g. F. Haendel, ph. Rameau, g. Porpora, g. B pergolesi, n. Piccinni, g. Paisiello, d. Cimarosa) siano esse tratte da opera, cantate o oratorio;
- Una o più arie a voce sola di johann sebastian bach siano esse tratte dalle cantate, dalle passioni o dalla messa in si minore o altri oratori.

Gli spartiti presentati dal candidato dovranno essere preferibilmente in versione originale o in edizioni filologiche.

La commissione si riserva di interrompere la prova in qualsiasi momento.
Tale prova può essere integrata con ulteriori ambiti di verifica (es. Lettura a prima vista, improvvisazione, ecc.) Stabiliti in autonomia dalle istituzioni.

Colloquio di carattere generale e motivazionale

 
Crediti prova finale
0  
Scala della media ponderata
0  

1° anno

Crediti previsti: 0/60 Crediti acquisiti: 0/0