Offerta Formativa per il corso di JAZZ - COMPOSIZIONE (biennio)

Pannello di controllo per il piano di studi consigliato

DCPL
DCSL64  
Dipartimento
Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali  
Titoli d'accesso

• diploma accademico di primo livello,
• diploma di laurea,
• diploma di Conservatorio dell'ordinamento previgente congiunto a un diploma di scuola secondaria superiore.

Possono essere altresì ammessi studenti in possesso di altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. I predetti titoli debbono essere coerenti con il corso prescelto.

II riconoscimento dell'idoneità dei titoli di studio conseguiti all'estero ai soli fini dell'ammissione al corso è deliberata dall'istituzione, nel rispetto delle norme, delle direttive dell'Unione europea e degli accordi internazionali vigenti.
È ammessa l’immatricolazione con riserva se il titolo richiesto sarà conseguito entro l’ultima sessione dell’anno accademico precedente a quello di immatricolazione.
 
Durata
2 anni  
Modalità esame di ammissione

il programma prevede:
• il colloquio di carattere attitudinale e motivazionale orientato a verificare le
competenze musicali del candidato;
• la presentazione di due composizioni del candidato per Bigband o Smallband oppure per formazione combo con minimo due fiati, anche misti.
Il candidato dovrà presentare le proprie composizioni in formato Mp3 o midi file insieme alla Partitura (Full Score) per seguirne l'ascolto.
 
Debiti attribuibili

I candidati ammessi ed immatricolati ai corsi di diploma accademico di II livello (bienni) - che non abbiano conseguito un diploma accademico di I livello (nel corso corrispondente a quello al quale sono stati ammessi), o che non siano in possesso delle corrispondenti Licenze del previgente ordinamento dovranno sostenere le prove di accertamento delle competenze di base obbligatorie in:
- Storia della musica


I candidati che hanno conseguito un diploma accademico di I livello in materie non corrispondenti saranno esonerati dalle prove di accertamento nelle discipline di cui hanno già certificazioni sufficienti.  
Obiettivi formativi

Attraverso l’approfondimento ed il completamento degli studi musicali compiuti, si prefigge lo scopo di fornire competenze avanzate nel campo della composizione musicale jazzistica, e del’arrangiamento per vari organici dal piccolo gruppo alla big band, senza escludere tutte le possibili combinazioni anche meno frequenti, ma utilizzabili per un particolare effetto timbrico e all’Orchestra ritmico-Sinfonica.
In particolare, l’indirizzo si propone l’obiettivo di ampliare le conoscenze di coloro che, già in possesso dei titoli previsti per l'ammissione, intendono specializzarsi con l’acquisizione di ulteriori e specifiche competenze professionalizzanti attraverso l’approfondimento tecnico di tutti quegli aspetti della scrittura jazzistica, che sono poi ampiamente utilizzati anche in altri ambiti, come la colonna sonora, la sonorizzazione di documentari e l’arrangiamento per musica, Jazz, pop, rock o altri generi contigu-
l'approfondimento della conoscenza storico-stilistica dei principali compositori ed arrangiatori della storia del jazz e della loro influenza sui compositori- arrangiatori attuali -l'acquisizione di una appropriata capacità d'ascolto e di analisi rispetto agli stili e periodi storici del jazz
-la capacità di analisi del testo musicale
-l’acquisizione di una capacità di scrittura nell’arrangiamento, tale da consentire un ampio raggio di possibilità nell’interpretazione di un tema dato.
- sviluppo delle capacità compositiva, in relazione a varie tecniche e stili di scrittura, vari organici, spunti melodici dati, ed effetto complessivo della composizione.
 
Sbocchi occupazionali

-Compositore e arrangiatore per gruppi ridotti, formazioni allargate, combo e big band -Compositore per colonne sonore, documentari, jingle pubblicitari
-Arrangiatore per musica leggera, pop, rock ed altri generi attuali. Direttore di Orchestra Jazz, Pop e Rock.
-Collaboratore presso studi di registrazione discografiche e radiofoniche ed allestimenti live -Insegnamento -attività di programmazione e organizzazione di eventi e stagioni musicali pubbliche o private; -collaborazioni con editori musicali e biblioteche pubbliche o private.
 
Tipologia e modalità prova finale

Un progetto originale per organico ampio dalla Big Band all’Orchestra Ritmico sinfonica della durata di 30' un arrangiamento jazzistico di uno Standard o brano famoso di qualsiasi stile e contaminazione per Organico ampio dalla Big Band all’Orchestra ritmico-Sinfonica. Prova di Conduction (improvvisazione estemporanea e interazione con la big band). Tutto il programma deve essere della durata di 40/50 minuti.
 
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  

1° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60

2° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60