Offerta Formativa per il corso di CANTO RINASCIMENTALE BAROCCO (biennio)

Pannello di controllo per il piano di studi consigliato

DCPL
DCPL  
Dipartimento
Canto e Teatro Musicale  
Durata
2 anni  
Modalità esame di ammissione
Modalità d’esame: Invio di una registrazione audio-video
Programma d’esame:
Presentazione di un programma della durata non inferiore a 15 minuti nel quale siano obbligatoriamente presenti uno o più brani tratti dai seguenti ambiti:
- uno o più brani tratti dal repertorio seicentesco composte dai seguenti autori G. Caccini (Le Nuove musiche, Firenze, 1601, Le Nuove musiche e nuova maniera di scriverle, Firenze, 1614); S. D’India (Musiche da cantar solo, nel clavicordo, chitarrone, arpa doppia, Milano, 1609); C. Monteverdi (arie a voce sola e basso continuo dagli Scherzi musicali o raccolte varie [Si dolce è il tormento, Maledetto sia l’aspetto, Eri già tutta mia, Ohimè ch’io cado, Perché se mi odiavi, Quel Sguardo sdegnosetto , Voglio di vita uscir, Lamento di Olimpia], dal VII Libro di Madrigali [Tempro la cetra, Se i languidi miei sguardi, Se pur destina e vole, Partenza amorosa, Lamento d’Arianna], o dalle opere);
- un brano del pieno Seicento (a scelta tra G. Carissimi, S. Landi, F. Sances, F. Cavalli, B. Strozzi, H. Purcell).
- una o più arie del repertorio operistico barocco della prima metà del Settecento ( come ad esempio arie di A. Vivaldi, G. F. Haendel, Ph. Rameau, G. Porpora, G. B Pergolesi, N. Piccinni, G. Paisiello, D. Cimarosa) siano esse tratte da Opera, cantate o oratorio;
- una o più arie a voce sola di Johann Sebastian Bach siano esse tratte dalle cantate, dalle passioni o dalla Messa in si minore o altri oratori.
 
Obiettivi formativi

Al conseguimento del titolo i Diplomati Accademici di II livello in CANTO RINASCIMENTALE BAROCCA hanno sviluppato:
• personalità artistica e elevato livello professionale che consente loro di realizzare ed esprimere i propri concetti artistici
• una buona conoscenza di stili e tecniche vocali/interpretative ad essi relative tale da consentire loro di prodursi in una vasta gamma di contesti differenti
• capacità:
o di interpretare con una cifra distintiva e personale musiche del repertorio

o di fornire adeguatamente il proprio apporto con professionalità artistica sia in qualità di solista, che in gruppi cameristici e in compagini orchestrali
o di sviluppare ulteriormente e autonomamente le proprie tendenze estetiche in una particolare area di specializzazione
o di relazionare le conoscenze con abilità pratiche per rafforzare il proprio sviluppo artistico
o di rappresentare per iscritto come verbalmente i propri concetti artistici
o di intraprendere in modo organizzato progetti artistici in contesti nuovi o sconosciuti, anche in staff con esperti di altre aree artistiche, nel contesto del teatro musicale o del mondo produttivo.  
Sbocchi occupazionali
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
-Cantante in gruppi polifonici
-Cantante solista in opere teatrali del periodo barocco
-Cantante solista in gruppi da camera
-Cantante in ensemble vocali barocchi
-Insegnante di canto rinascimentale e barocco per solisti e per ensemble vocali e cori nonché couch per tutti coloro che fanno un utilizzo professionale della voce.  
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  

1° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60

2° anno

Crediti previsti: 60/60 Crediti acquisiti: 0/60