Corso MUSICA ELETTRONICA (triennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2024/2025

DCPL
34  
Dipartimento
Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali  
Titoli d'accesso

• Diploma di scuola secondaria superiore o titolo equivalente;
• Possono essere ammessi ai corsi di Diploma accademico di I livello in caso di spiccate capacità e attitudini, studenti privi del diploma d’istruzione secondaria superiore, che andrà comunque ottenuto prima del conseguimento del diploma accademico.

Per gli studenti stranieri (comunitari e non comunitari) è richiesta la conoscenza della lingua italiana che verrà accertata tramite apposito test.  
Durata
3 anni  
Ore obbligatorie
645 ore  
Modalità esame di ammissione
PROVA PRATICA

Programma d’esame:

L’esame si svolgerà in due prove:

1) Test scritto (o su supporto digitale) comune ai Trienni di Musica elettronica, Musica applicata e Tecnico del suono della durata di due ore sui seguenti argomenti:

• Conoscenza della musica del Novecento.
• Conoscenza dei generi, autori e repertorio della Musica Elettroacustica.
• Conoscenza di elementi di acustica musicale ed elettroacustica.
• Conoscenza di elementi di informatica musicale e dei suoi applicativi.

2) Colloquio di carattere generale e motivazionale riguardante le specificità del Triennio scelto dai candidati.

Durante il colloquio i candidati possono presentare alla commissione lavori già realizzati come partiture (anche senza elettronica), brani su supporto sia audio che multimediali, sound design, registrazioni, missaggi e/o masterizzazioni di brani propri o dei diversi repertori musicali.
Questi materiali devono essere caricati preventivamente in formato elettronico (.pdf, .wav o .mp4) attraverso uno jotform nei tempi che saranno comunicati dopo l’iscrizione all’esame di ammissione.

Al termine del colloquio, accertate le conoscenze pregresse e gli interessi musicali e/o tecnici dei candidati e in base al numero di posti disponibili nei tre Trienni afferenti alla Scuola di Musica Elettronica la commissione si riserva di indicare agli stessi l’iscrizione a un corso di studio differente da quello per il quale si sono presentati e/o di assegnare debiti formativi da assolvere entro il primo semestre del primo anno.

PROVA TEORICA
Prova teorica di cultura musicale: obbligatoria per le ammissioni ai corsi Accademici di I livello (trienni).
Per maggiori informazioni sulla prova teorica consultare la pagina del sito alla pagina ammissioni

Per esercitarsi alla prova teorica cliccare qui
 
Debiti attribuibili

Per maggiori informazioni consultare la pagina Accertamento competenze di base  
Obiettivi formativi

Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Musica e Nuove Tecnologie, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio musicale elettroacustico, storico e contemporaneo, e all’approfondimento delle metodologie analitiche proprie, compresa la storia delle tecnologie elettroacustiche ed informatiche applicate alla musica. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione, in particolare nell’ambito dei materiali sonori propri del repertorio musicale elettroacustico. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito. Inoltre, con riferimento alla specificità del corso, lo studente deve possedere adeguate competenze concernenti l’uso delle strumentazioni elettroacustiche ed informatiche nonché capacità progettuali riferite alle istallazioni dedicate all’esecuzione del repertorio specifico. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze relative ad una seconda lingua comunitaria.
 
Sbocchi occupazionali

Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Compositori di musica elettroacustica
- Professioni musicali connesse con le tecnologie del suono
- Professioni musicali connesse con eventi multimediali
 
Tipologia e modalità prova finale

La prova finale si svolge in due parti.
1. Presentazione e discussione di un elaborato scritto in forma di tesi su di un argomento concordato con il docente di riferimento, in relazione al lavoro compositivo o tecnico che il candidato presenterà nella seconda parte. L’elaborato può riguardare argomenti di natura compositiva, storico-estetica o tecnica con riferimento all’ambito delle tecnologie applicate alla musica, al suono ed alle arti in generale.
2. Presentazione di un lavoro creativo originale di natura compositiva (compresi lavori audio-video), installativa, interattiva o tecnica.


Vengono proposte due tipologie di elaborato.

1) Artistico - performativo

• Composizione di qualsiasi genere (acusmatica, mista, audiovisuale).
• Installazione di qualsiasi genere.
• Performance.
• Esecuzione ed interpretazione di importanti brani del repertorio elettroacustico.

Il candidato deve presentare alla commissione la realizzazione finale dell’opera nonché presentare i seguenti materiali:
- eventuale partitura.
- note di sala.
- materiali e note per la realizzazione (patch, istruzioni, schemi a
blocchi, etc.)
- note tecniche per l’esecuzione (sistema di diffusione, tipologia di
regia, etc.,).
- scheda tecnica con lo sviluppo dei costi e un piano produzione.

2) Teorico
• Ricerca nell’ambito della storia della musica elettroacustica.
• Ricerca nel campo dell’informatica musicale (nuove tecniche di
sintesi e/o elaborazione del suono, nuovi ambienti informatici,
realizzazione di librerie, etc.).
• Ricerca nell’ambito dell’Elettroacustica (sistemi di diffusione, tecniche
di mixaggio e mastering, realizzazione di ambienti e utilità per la
diffusione del suono, etc.).
• Ricerca nell’ambito della fisica Acustica (sistemi di correzione
dell’acustica ambientale, progettazione di acustiche per sale di
registrazione, etc.).

Il candidato deve presentare alla commissione un elaborato scritto sotto forma di:
• articolo o paper scientifico sul tema scelto.
• contributo (capitolo) a libro sulla tematica generale scelta.

Il candidato dovrà realizzare un poster scientifico di presentazione.

Il candidato dovrà presentare alla commissione il contenuto dell’elaborato (15’) avvalendosi di slides, esempi audio/video e di tutto il materiale che riterrà più opportuno.

Il candidato deve obbligatoriamente presentare una produzione esemplificativa artistico/musicale a supporto della tematica scelta.
 
Crediti prova finale
10  
Scala della media ponderata
110  
Note
Il piano di studi potrebbe subire variazioni, nell'attesa di approvazione delle modifiche da parte del Ministero.  
Attivo
Sì  
Creazione
05/02/2024  
Ultimo aggiornamento
21/06/2024